Il ricchissimo programma 2018 del consorzio MADE4DIY

MADE4DIY, l’Associazione italiana dei produttori del fai da te e gardening, sta programmando un 2018 ricco di eventi. A illustrare ai microfoni di Bricolage.it il fitto calendario di progetti in arrivo è Luca Gaudenzi, PR e marketing manager di MADE4DIY incontrato durante il 4° Forum nazionale del consorzio tenutosi lo scorso primo dicembre a Milano.

 

Un consorzio giovane e in grande crescita

 

MADE4DIY è un consorzio che fa parte della grande famiglia europea di Fedyma la Federazione europea che collega le realtà nazionali che raggruppano i produttori del comparto del fai da te. Di essa fanno parte le associazioni BHETA (britannica, la più antica, fondata nel 1958), IVG (tedesca), Unibral (francese), Herstellerverband Haus & Garden (attiva in Germania, Austria e Svizzera), FEBIN (in Belgio, Olanda e Lussemburgo) e AFEB (Spagna e Portogallo).

“Noi siamo siamo gli ultimi arrivati in quanto nati nel 2013 – spiega Gaudenzi – . Da allora il nostro tasso di crescita è il più elevato in assoluto attestandosi all’89% annuo. Attualmente abbiamo 37 aziende associate. Ascoltando le loro esigenze abbiamo definito molte iniziative e progetti per rispondere a tutte le richieste”.

Luca Gaudenzi al forum di made4diy

La parola chiave è innovazione

 

Milano sarà la sede, il 25 gennaio 2018, del primo nuovo evento promosso da MADE4DIY.

“Si tratta di un progetto volto a mettere in contatto i produttori con le catene della grande distribuzione – riprende Gaudenzi –. Si tratta del primo Innovation Day dedicato al mondo del Do it Yourself. Si terrà presso l’NH Milano Fiera e sarà un vero e proprio focus sull’innovazione intesa in senso ampio. Andremo dalle novità per i prodotti o la loro esposizione sino alla presentazione di nuove linee non ancora presenti nella grande distribuzione.

L’idea è nata da una collaborazione con Sistema, la principale realtà italiana del bricolage che ha più di 200 punti vendita tra Brico Io e Brico Life. Per partecipare basta compilare un modulo di domanda indicando il progetto che si vuol presentare poi ci sarà una commissione che selezionerà i più interessanti che saranno presentati il 25 gennaio”.

 

Alibaba scelto come piattaforma del brico-ecommerce

 

La Rete è sempre più luogo d’acquisto anche per chi ama il bricolage. E sul web MADE4DIY ha già individuato dove posizionarsi.

“A gennaio – continua il marketing manager MADE4DIY – apriremo uno shop su Alibaba.com; l’idea è quella di offrire in questo caso ai nostri associati la possibilità di sfruttare le opportunità di Alibaba, cioè massimizzare il business grazie ai contatti del portale, a costi contenuti. Infatti, un progetto che a livello di singola azienda costerebbe sui 10mila euro, con noi si riduce considerevolmente. Così daremo una bellissima vetrina ai nostri marchi su un market place leader nel suo settore. Siamo i primi a fare questo passo e ne siamo estremamente soddisfatti”.

 

Estero e fiere

 

“C’è poi – svela Gaudenzi – un bel progetto per farci conoscere di più in Francia. Abbiamo preso accordi per creare spazi espositivi con prodotti delle nostre aziende accanto ai punti vendita delle maggiori catene brico transalpine. Questo per arrivare al pubblico francese in maniera capillare e a costi minimi per i nostri associati. Non mancheranno, ovviamente, i nostri stands collettivi alle grandi fiere nazionali, in particolare a xxxx e Bricoday”.

Dunque, MADE4DIY incrementerà nel 2018 il proprio impegno per portare i marchi italiani del fai da te a risultati sempre migliori.

condividi con:

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *